Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 09:00 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

La temperatura dell’acqua nella doccia cambia? Vediamone cause e soluzioni

temperatura dell'acqua nella doccia - Pesaro

Vi è mai capitato, mentre fate la doccia, di sentire la temperatura dell’acqua passare da calda a tiepida?

Gli sbalzi di temperatura sono più frequenti in inverno e sono spesso il sintomo di problemi nati all’interno dell’impianto idraulico o di una programmazione della caldaia non corretta.

Vediamo più nel dettaglio le cause che possono provocare un cambiamento della temperatura dell’acqua durante l’erogazione e come porvi rimedio.

La temperatura dell’acqua nelle caldaie a produzione istantanea

Il problema degli sbalzi di temperatura nell’acqua è più frequente nelle caldaie a produzione istantanea. Quando fate la doccia, l’impianto inizia a produrre acqua calda della temperatura desiderata, bloccando poi l’erogazione di calore non appena questa è stata raggiunta. In inverno la temperatura dell’acqua cala rapidamente e, nell’intervallo tra lo spegnimento della caldaia e la sua riaccensione, questa continuerà a transitare per le tubature.

Per evitare di fare nuovamente la doccia con l’acqua fredda, noi di Climatek consigliamo di ridurre la temperatura massima in erogazione della caldaia. Questo diminuirà il tempo tra lo spegnimento e l’accensione dell’impianto, riducendo lo sbalzo di temperatura in erogazione. Le caldaie moderne dispongono di un comodo termostato con cui regolare la temperatura generata dall’impianto. Nei modelli più datati, invece, sarà necessario procedere per tentativi lavorando sul regolatore dell’acqua calda.

La temperatura in erogazione delle nuove docce

Quando acquistiamo un nuovo soffione per docce, è importante fare attenzione alla sua portata d’acqua massima. Se è di molto inferiore alla capacità di generare acqua calda della caldaia, questa si accumulerà dando origine al fenomeno sopra indicato.

Nel caso disponiate di una caldaia a generazione istantanea, acquistate sempre soffioni con una portata di 15-20 litri al minuto. Le caldaie ad accumulo, invece, non presentano questo problema e possono essere installate anche con soffioni dalla portata inferiore.

Non avete cambiato ne doccia ne caldaia, ma la temperatura dell’acqua è comunque soggetta a sbalzi? Allora il problema è il calcare.

Il calcare può influire sulla temperatura dell’acqua della doccia e causare un accumulo di pressione nelle tubature idrauliche.

Le incrostazioni possono ridurre la portata della doccia e vanno rimosse smontando il componente interessato e immergendolo nelle apposite sostanze per qualche ora.

Una volta fatto questo avrete risolto il problema della temperatura dell’acqua nella doccia.

Se il problema dovesse ripresentarsi, contattate gli esperti di Climatek di Pesaro. Oltre all’assistenza caldaia, il nostro staff offre soluzioni d’idraulica a 360 gradi.

pulsante

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.