fbpx

Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 08:30 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

Stufe a pellet o a legna, quale scegliere per il riscaldamento domestico?

Stufe a pellet o a legna, quale scegliere per il riscaldamento domestico?

Le stufe a pellet e a legna sono viste come dei sistemi di riscaldamento “classici”, ormai sorpassati dagli impianti di climatizzazione moderni.

Niente di più falso.

Per costi di installazione e calore generato, le stufe non hanno nulla da invidiare ai sistemi di riscaldamento di “ultima generazione”. Inoltre, il loro aspetto estetico è decisamente migliore rispetto ai normali caloriferi ed alle unità interne dei condizionatori caldo freddo, combattono l’umidità in casa ed hanno costi energetici inferiori (le stufe a pellet richiedono energia elettrica solamente per la fase di accensione).

Riassumendo: le stufe a pellet e a legna presentano ancora numerosi vantaggi che non possono essere eguagliati da caloriferi e condizionatori.

I vantaggi delle stufe a pellet

Il pellet è un combustibile ricavato dagli scarti di lavorazione del legno. Rientra nella categoria dei biocombustibili addensati ed ha un potere calorifero pari a 12,2 MJ/kg.

Tra i vantaggi del materiale, citiamo:

  • Il costo del combustibile. Scegliendo il pellet, durante l’inverno risparmierete circa 250/270 euro rispetto al metano.
  • Il pellet occupa molto meno spazio rispetto alla legna.
  • I tempi d’installazione sono molto rapidi (purché siano seguiti da personale qualificato).
  • La cenere del pellet è un ottimo fertilizzante.

Gli svantaggi, invece, sono:

  • Le stufe a pellet richiedono una manutenzione regolare.
  • Gli impianti in ceramica occupano molto spazio.
  • Il sistema di accensione ha bisogno di energia elettrica.

Il pellet è un materiale ecologico, prodotto dagli scarti del legname lavorato.

I vantaggi delle stufe a legna

Pratiche ed intramontabili, le stufe a legna hanno un fascino romantico innegabile ed un buon potere calorifero. Questa soluzione è indicata per il riscaldamento di piccoli ambienti o per la produzione di acqua calda sanitaria.

Tra i vantaggi della stufa a legna, citiamo:

  • Costi inferiori rispetto ai sistemi di riscaldamento a pellet.
  • Basso rilascio di CO2.
  • Funzionamento senza corrente elettrica. Per accendere una stufa a legna è sufficiente un blocco di diavolina ed un fiammifero.
  • Il fuoco della stufa a legna può essere utilizzato per cucinare.

Gli svantaggi sono:

  • Il combustibile richiede molto spazio ed è pesante da trasportare.
  • La stufa va svuotata periodicamente dalla cenere.
  • Non è possibile programmare il riscaldamento.

Per ulteriori informazioni in merito alle stufe a legna e a pallet, non esitate a contattarci. Lo staff di Climatek sarà a vostra completa disposizione.

 

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.