fbpx

Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 08:30 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

Sanificazione del condizionatore e del climatizzatore: non è importante solo per il Covid

Per funzionare adeguatamente, condizionatori e climatizzatori, richiedono una manutenzione regolare.

Le normative attuali, vincolano il proprietario ad eseguire la manutenzione degli impianti almeno una volta ogni 2 anni. Tuttavia,  Noi di Climatek, azienda specializzata Pesaro, consigliamo di eseguire la manutenzione degli impianti al termine di ogni estate.

Pulizia e sanificazione

Tipicamente, l’intervento più importante che dovrete eseguire durante il regolare ciclo di manutenzione degli impianti, è la sanificazione del filtro dell’aria.

Questa operazione prevede la rimozione del polline, dei batteri e dei microrganismi che si annidano all’interno dell’impianto, tramite una pulizia accurata con strumenti specifici, quali:

  • Bombolette spray igienizzanti;
  • Detergenti delicati;
  • Pastiglie Sanitizzanti.

La sanificazione del condizionatore per prevenire la diffusione di Covid e Legionella

In questo periodo, si è parlato spesso della sanificazione degli ambienti e degli impianti di climatizzazione, al fine di prevenire la diffusione del covid-19.

Introducendo costantemente aria pulita all’interno delle stanze, i nostri condizionatori ed i climatizzatori eliminano i microrganismi dall’ambiente domestico e riducono il rischio di contagio.

Tuttavia, se il filtro del nostro impianto presenta delle incrostazioni o delle infestazioni batteriche, all’accensione potrebbe immettere aria viziata e pericolosa.

Come eseguire una corretta sanificazione del condizionatore

La corretta procedura di sanificazione andrebbe eseguita al termine dell’estate, dopo che i climatizzatori sono rimasti accesi per un lungo periodo. In questo modo è possibile eliminare i microrganismi che si annidano nel filtro prima che vadano a formare delle incrostazioni difficili da rimuovere.

Per una pulizia profonda ed accurata dell’impianto, è consigliato affidarsi ad un team di professionisti. Tuttavia, nel caso vogliate occuparvene personalmente, di seguito postiamo una rapida guida che vi aiuterà durante la sanificazione del condizionatore e del climatizzatore:

  • Prima di intervenire sul climatizzatore, controllate che l’impianto sia spento.
  • Smontate i filtri, rimuovendoli con cautela dal loro alloggiamento, poi passate sulla loro superficie un panno morbido asciutto. In questo modo potrete rimuovere la polvere in eccesso.
  • Ora immergete il filtro nell’acqua tiepida e aggiungete del sapone neutro. Pulite con cura, facendo attenzione a non applicare una forza eccessiva.
  • Quando è ancora bagnato, pulite ulteriormente il pezzo con dei prodotti igienizzanti e lasciate asciugare con cura in un luogo aperto, lontano dal sole.

Per ulteriori informazioni in merito alle corrette procedure di sanificazione del condizionatore, non esitate a contattarci, il nostro team sarà a vostra completa disposizione per rispondere ad ogni vostra domanda.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.