fbpx

Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 08:30 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

L’aria condizionata è pericolosa per i bambini?

l'aria condizionata è pericolosa per i bambini?

L’aria condizionata è pericolosa per i bambini?

È vero che gli impianti di climatizzazione possono causare la bronchite?

L’aria che esce dalle bocchette dell’unità interna, è sporca o viene pulita dai filtri?

Prima di acquistare un nuovo impianto, i genitori ci “bombardano” di domande sui pericoli dell’aria condizionata.

La verità? Condizionatori e climatizzatori sono perfettamente sicuri, a patto che si seguano alcune semplici regole valide sia per i bambini che per gli adulti.

A che temperatura impostare l’aria condizionata?

Il passaggio improvviso tra un ambiente caldo ed uno gelido, può irritare le vie respiratorie. Per salvaguardare la vostra salute e quella dei vostri famigliari, fate in modo che all’interno la vostra casa non ci siano mai 4/5 gradi in più o in meno rispetto alla temperatura esterna.

manutenzione dei climatizzatori e sanificazione - Pesaro

Se curati con attenzione, gli impianti dell’aria condizionata sono perfettamente sicuri per i bambini.

Pulite i filtri almeno una volta ogni 2 settimane

I filtri dei condizionatori rimuovono polline, batteri e smog dall’aria che attraversa l’impianto. Durante i periodi più caldi dell’anno, quando gli impianti rimangono accesi per diverse ore al giorno, la pulizia di questi componenti andrebbe ripetuta almeno ogni 2/3 settimane.

Pulire i filtri del condizionatore è molto semplice:

Aprite la scocca degli split interni e rimuovete il componente.

Se il filtro è in plastica, vi sarà sufficiente immergerlo in acqua tiepida e passare sulla sua superficie un panno morbido con del sapone neutro.

I modelli realizzati con materiali deperibili vanno puliti con un getto d’aria. Potete utilizzare un phon o un piccolo aspirapolvere.

I filtri che contengono zeoliti (comuni negli impianti di nuova generazione) possono essere puliti con acqua e sapone neutro. Per asciugarli, lasciateli per alcune ore sotto i raggi del sole.

Di notte, fate attenzione alla temperatura

L’aria condizionata può rimanere accesa durante la notte, tuttavia, affinché non disturbi il sonno del vostro bambino, consigliamo di impostarla ad una temperatura leggermente più alta rispetto a quella impostata durante le ore del giorno (2 o 3 gradi di differenza saranno più che sufficienti).

Attenzione agli split

Mai puntare gli split verso il letto, le poltrone o il divano della casa. L’aria condizionata, che sia calda o fredda andrebbe sempre diretta verso l’alto.

Seguendo queste semplici regole, potrete godervi i vostri impianti di climatizzazione senza temere rischi per la salute.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.