fbpx

Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 08:30 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

Il vostro climatizzatore non funziona? Vediamo le possibili soluzioni

Il vostro climatizzatore non funziona

Il caldo estivo è “finalmente” arrivato. Le serate si fanno sempre più afose ed umide, ma potendo contare sul vostro impianto di climatizzazione, la cosa non vi preoccupa.

Prendete il telecomando, lo puntate verso lo split interno, premete il pulsante di accensione e… nulla.

Il condizionatore funziona, sentite il familiare “beep” che indica l’accensione dell’impianto, ma non esce aria fresca.

Come mai?

Le cause possono essere diverse. In questo articolo, vedremo i motivi più comuni per i quali il condizionatore non funziona e vi spiegheremo come prevenire eventuali guasti. Iniziamo subito.  

Il climatizzatore non funziona? Vediamo i possibili guasti

L’impianto genera poca ventilazione

Si tratta del problema più comune che può colpire il climatizzatore: l’impianto si accende, ma il suo getto d’aria è appena percettibile.

Nella maggior parte dei casi, questo guasto è causato dai filtri intasati, che ostruiscono le bocchette e bloccano il corretto flusso di areazione.

I filtri, vogliamo ricordarvi, sono tra i componenti più importanti del climatizzatore, in quanto rimuovono gli agenti inquinanti, i germi ed i virus dall’aria che viene emessa in casa dallo split interno. Una loro pulizia regolare è utile sia per rimuovere le incrostazioni che potrebbero bloccare il flusso d’aria, sia per eliminare le sostanze pericolose che si possono depositare sulla sua superficie.

Il vostro climatizzatore non funziona? Se vi trovate a Pesaro o a Como, affidatevi a Climatek

Il condizionatore genera aria, ma questa non è fredda

Il vostro impianto si accende, genera aria come di consueto, ma questa è a temperatura ambiente?

Probabilmente ha bisogno di essere ricaricato.

Dopo diversi anni di onorato servizio (in genere 8/10 anni) gli impianti potrebbero aver bisogno di una nuova carica di gas refrigerante. Troverete le bombolette di ricarica presso un qualunque negozio specializzato.

Attenzione: nel corso degli anni le normative in vigore sono cambiate e molti dei gas refrigeranti impiegati nei vecchi impianti sono diventati “fuorilegge”. Per questo motivo, vi consigliamo di rivolgervi ad un tecnico specializzato.

Lo split interno perde acqua

Le perdite d’acqua possono rovinare le pareti e causare infestazioni di muffa. Se notate delle gocce scendere dagli split interni, è bene che provvediate subito agli interventi di riparazione.

Tra i motivi che portano alla perdita d’acqua, abbiamo:

Filtri ostruiti, che portano alla formazione di condensa – In questo caso, potrete risolvere la problematica semplicemente pulendoli con i prodotti adeguati.

Malfunzionamento della ventola – Questo problema è decisamente più complesso e richiede una conoscenza approfondita dell’impianto. Se non avete l’esperienza necessaria per intervenire, rivolgetevi ad un esperto.

Contattate Climatek. I nostri esperti saranno a casa vostra in poche ore e risolveranno rapidamente qualunque guasto impedisca al vostro climatizzatore di funzionare adeguatamente.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.