fbpx

Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 08:30 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

I condizionatori ad acqua, una soluzione discreta ed innovativa

Le unità esterne dei condizionatori vengono viste come un elemento antiestetico, che rovina la facciata degli edifici e danneggia il loro stile architettonico. Questi elementi sono particolarmente malvisti nei centri storici, in cui la maggior parte degli edifici sono sottoposti a precisi vincoli monumentali, definiti dai decreti del Ministro dei Beni Culturali ed Ambientali.

A tutti coloro che abitano in edifici di elevato interesse storico, artistico o culturale, Climatek propone condizionatori ad acqua privi di unità esterne. Questi dispositivi sono ancora poco conosciuti rispetto ai dispositivi tradizionali, ma presentano diversi vantaggi (e qualche svantaggio).

Vantaggi e svantaggi dei condizionatori ad acqua

Il vantaggio principale dei condizionatori ad acqua consiste nel non dover montare un’unità esterna dalla quale espellere aria calda.

Lo scambio di calore necessario per generare aria fredda avviene collegando il sistema all’impianto idrico dell’edificio. L’unità di condensazione è molto piccola e può essere posizionata nei punti nascosti della casa (il vano sotto il lavello o all’interno di un locale tecnico).

Tra i vantaggi del condizionatore ad acqua, segnaliamo anche:

  • La sua semplicità di installazione – L’unità interna può essere installata ovunque, in qualunque parete della casa, senza opere murarie.
  • Appartengono alle più elevate classi energetiche – I condizionatori ad acqua di ultima generazione appartengono alle classi A+ e superiori, presentano un consumo d’acqua molto basso e sono inclusi nella maggior parte degli Ecobonus attualmente in vigore, inclusa la detrazione fiscale al 110%.

Le unità esterne dei condizionatori di ultima generazione sono molto diversi dai classici cassoni con ventola che vediamo spuntare dalle facciate degli edifici, ma possono comunque rovinare l’estetica della vostra facciata. 

Tra gli svantaggi dei climatizzatori ad acqua, invece, il più importante è sicuramente la rumorosità, decisamente superiore rispetto ad un “normale” impianto con unità esterna. Fortunatamente, i modelli di ultima generazione sono dotati di unità di condensazione studiate appositamente per assorbire il rumore di scarico, ma noi di Climatek vi consigliamo comunque di installare l’impianto in punti lontani dalle camere.

Per quanto riguarda i costi, questi non si discostano in maniera significativa dai costi di un condizionatore ad unità esterna. Per capirci, esistono modelli che possono essere acquistati ed installati con poche centinaia di euro, e impianti i cui prezzi possono superare facilmente i 1000 euro.

Per ulteriori informazioni, come sempre, vi invitiamo a contattarci. Il nostro team sarà a vostra completa disposizione, per rispondere ad ogni vostra domanda.

 

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.