Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 09:00 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

Detrazioni per climatizzatori 2017, prorogata la normativa fino al 31 Dicembre

Detrazioni per climatizzatori 2017

Buone notizie dalla camera di commercio, le detrazioni per climatizzatori sono state prorogate per tutto il 2017.
La camera di commercio ha preso questa decisione dopo aver costatato quanto le detrazioni precedenti avevano inciso nell’ambito del mercato dei condizionatori, favorendo l’acquisto di elettrodomestici di alta classe energetica.
Queste detrazioni non riguardano solo i climatizzatori, ma si stendono anche per caldaie, stufe e altri elettrodomestici destinati al controllo climatico degli ambienti.
Vediamo subito cosa prevede la nuova disposizione nello specifico:
 
 

Detrazioni per climatizzatori 2017, bonus ristrutturazioni

 
Questa detrazione si applica a tutti i restauri di ambienti finalizzati a migliorarne la climatizzazione interna, anche senza opere murarie, e si traduce con un bonus fino a 96 mila euro attraverso la detrazione del 50% di spesa complessiva. Il tutto diviso in 10 anni sulla dichiarazione dei redditi.
Per quanto riguarda le imprese, invece, il bonus è applicabile solo se l’immobile non è un bene merce o un bene strumentale dell’impresa.
 
 

Detrazioni per climatizzatori 2017, bonus mobili

In questo caso si può applicare una detrazione del 50% fino ad una spesa di 10’000 euro per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di climatizzazione di classe A+ e oltre.
 
 

Detrazioni per climatizzatori 2017, ecobonus

Sulle spese di riqualifica energetica degli edifici sarà in atto fino alla fine del 2017 un ecobonus pari al 65% della spesa netta. Nel caso di interventi su edifici condominiali questo bonus è prorogato al 2021.
La detrazione, va specificato, si otterrà solamente se la classe energetica del condizionatore supera un certo standard ed è superiore alla classe dell’elettrodomestico precedente.
 
 

Detrazioni per climatizzatori 2017, bonus alberghieri

 
La detrazione per immobili destinati ad attività alberghiera era già prevista da tempo, ma nell’ultimo periodo è stata incrementata al 65% e riguarda la ristrutturazione finalizzata a migliorare la classe energetica di tutte le strutture di accoglienza come alberghi e agriturismi.
In parole povere, per i nostri clienti questo si prospetta l’anno ideale per investire nel miglioramento della classe energetica della casa.
 
 

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.