Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 09:00 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

Risparmiare energia in vista dell'Estate, vediamo come prepararsi al periodo più caldo dell'anno

Si tratta di un argomento di cui abbiamo già discusso, ma ci preme particolarmente approfondire come affrontare l’Estate al meglio senza che i costi di climatizzazione vadano ad incidere eccessivamente sulla bolletta.
Certo, non è ancora tempo per accendere i propri impianti, durante questo mese di Aprile le temperature a stento stanno superando i venti gradi in Centro Italia (a Pesaro, dove risiede la nostra azienda, oggi la temperatura non ha superato i 15 gradi) ma la bella stagione non si farà attendere ancora a lungo ed è bene prepararsi al meglio per “affrontarla” con serenità.

Pertanto ecco qualche consiglio per non vedersi recapitare a casa, a fine mese, bollette astronomiche, ma allo stesso tempo vivere in un ambiente sempre accogliente e confortevole.

Risparmiare energia in vista dell’Estate: deumidificare è meglio

Una stanza con un basso livello di umidità risulterà molto più vivibile anche se la temperatura è alta.
L’umidità influisce sulla temperatura percepita, motivo per cui consigliamo di attivare la funzione di deumidificazione del vostro impianto o acquistare un sistema separato apposito.
Ricordate semrpe che la cucina e il bagno accumulano umidità maggiormente rispetto alle altre stanze e non tenerla sotto controllo, in combinazione con le alte temperature, può dare origine a infestazioni di muffa pericolose per la salute.

Risparmiare energia in vista dell’Estate: poco è meglio

Se si vuole risparmiare, la soluzione più ovvia è sicuramente quella di attivare i condizionatori poche ore al giorno.
Sembra un’ovvietà, ma attivarli per una sola ora durante i momenti più caldi renderà la casa molto più confortevole senza che questo incida eccessivamente sui costi della bolletta.
Un altro momento in cui consigliamo di accendere il condizionatore è prima di andare a dormire, ma, soprattutto se l’impianto si trova nella stanza, fate attenzione che si spenga dopo un’ora o rischiate che l’aria fredda puntata contro di voi vi faccia ammalare.
Per ulteriori dettagli e consigli non esitate a contattarci, lo staff di Climatek sarà semrpe a vostra disposizione.
pulsante-scopri-di-più

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.