Info: +39 0721 482733

Via Gagarin, 173 Pesaro

Lun/Ven: 09:00 - 18:00

Assistenza e Informazioni

Finanziamenti Agevolati

Approfitta degli Incentivi

Caldaia a condensazione: perché conviene

Caldaia a condensazione: perché conviene

L’esigenza di ridurre i consumi per il riscaldamento, legata ad una crescente attenzione per la salute ambientale, inducono sempre più italiani a preferire una caldaia a condensazione: questo innovativo sistema di riscaldamento domestico garantisce infatti rendimenti superiori rispetto ai bruciatori tradizionali, con in più una significativa riduzione delle emissioni di anidride carbonica e ossido di azoto, nocive per la salute e l’intero ecosistema.

I vantaggi economici di una caldaia a condensazione

Rispetto alle caldaie tradizionali le caldaie a condensazione richiedono un investimento iniziale superiore, che però viene facilmente recuperato grazie agli incentivi fiscali previsti dalla normativa vigente ed al considerevole abbattimento dei consumi, assicurato da questi nuovi modelli: rispetto ad una tradizionale, una caldaia a condensazione riduce infatti di oltre il 15-20% i consumi necessari per portare l’acqua ad una temperatura di 80°C, fino al 20-30% quelli per raggiungere i 60°C e di oltre il 40% quelli per il funzionamento di impianti di riscaldamento a basse temperature (con valori compresi tra i 30° e i 50° C, condizione ormai generalizzata nelle abitazioni costruite a partire dagli anni ’90 del secolo scorso). L’acquisto di una nuova caldaia a condensazione viene inoltre sostenuto da una serie di agevolazioni fiscali, che permettono di ammortizzare dal 50% al 65% dell’ammontare complessivo delle spese relative all’acquisto ed al servizio di installazione della caldaia: considerata in prospettiva, la sostituzione di una caldaia tradizionale con un modello a condensazione viene quindi a risultare un autentico investimento.

Caldaia a condensazione: come ottimizzare i benefit

Prima di procedere all’acquisto di una caldaia a condensazione, o anche di tipo tradizionale, è sempre opportuno rivolgersi ad un’azienda specializzata nella fornitura e installazione di impianti energetici come Climatek: il professionista potrà così valutare il tipo di caldaia a condensazione che meglio si adatta alle dimensioni dell’immobile da riscaldare, nonché alle diversificate esigenze di riscaldamento dei suoi inquilini. Per incrementare ulteriormente il risparmio economico potrà inoltre suggerire l’integrazione dell’impianto con un sistema di riscaldamento a pannelli radianti o a pannelli solari termici: la combinazione tra i due si concretizza infatti in un risparmio superiore al 60% sui consumi di riscaldamento mediamente richiesti da una caldaia di tipo tradizionale.

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. *Campi obbligatori.